logo


L’Unhcr copre buona parte dei costi dei principali trattamenti, ma l’alto flusso di profughi rende impossibile fornire medicinali per tumori o malattie gravi. E nel Paese dei Cedri[...]
Le piogge torrenziali che si sono abbattute per oltre due settimane sull'Algeria sud-occidentale hanno acuito l'emergenza per i profughi che da 40 anni vivono nei campi gestiti dal[...]
E' una delle peggiori crisi umanitarie della storia recente. Sette milioni gli sfollati interni e 230mila i morti. In tanti cercano una speranza in Europa, ma in maggioranza restan[...]
Centinaia di migliaia di rifugiati hanno passato la frontiera libico-tunisina per sfuggire alla guerra della Nato nel 2011. Nel campo di Choucha, chiuso nel 2013, vivono ancora dei[...]
Si scappa per scampare a persecuzioni e conflitti, più che per ragioni economiche. Aumenta il numero dei rifugiati al mondo: quasi 60 milioni. Il triste primato spetta ai siriani: [...]
A partire da oggi aumenteranno ufficialmente per i siriani le difficoltà ad entrare nel Paese dei Cedri. A stabilirlo è l’agenzia per la Sicurezza Generale libanese.  L’[...]
Il Programma Alimentare Mondiale interrompe la distribuzione di voucher alimentari ai profughi nei paesi limitrofi per mancanza di fondi. L'allarme già lanciato due mesi fa[...]
L’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ha denunciato ieri l’indifferenza della comunità internazionale verso gli sfollati siriani e iracheni e ha lanciato l̵[...]
Il Ministro degli Affari Sociali del “Paese dei Cedri”, Rashid Darbas, ha affermato che l’ingresso sarà consentito solo “in situazioni di emergenza e per urgenti motivi umani[...]
Cifre che non si sentivano dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Un incremento dovuto principalmente al conflitto in Siria e alle crisi in Repubblica Centrafricana e Sud Sudan.[...]