logo


Incontro con la piattaforma libica della società civile che chiede al prossimo Consiglio Onu per i diritti umani di creare un team di monitoraggio[...]
Secondo l’Organizzazione internazionale delle migrazioni, nella Libia «controllata» da al-Sarraj 326 vittime dal 1° gennaio. Ieri violenti scontri per il controllo della capi[...]
Falsa partenza, rimandato a fine mese l’incontro voluto da Mosca tra il premier del governo di unità nazionale e il generale ribelle. La vera faccia dell’accordo siglato con Roma, [...]
Nonostante la gravità della situazione, i principali governi mondiali latitano. L'Italia non si distingue da questo generale disinteresse per le sorti dell'opposizione[...]
Da Roma a Fiumicello, 50 città in piazza: «Verità per Giulio ad un anno dalla scomparsa». I genitori: «Non rimandate l'ambasciatore italiano al Cairo»[...]
Ad un anno dalla scomparsa la famiglia Regeni e le società civili italiana e egiziana non hanno ancora avuto giustizia[...]
Il presidente italiano ribadisce l’alleanza stretta tra Roma e Tel Aviv mentre alcuni ministri israeliani invocano l’annessione immediata delle colonie ebraiche in Cisg[...]
Il premier Renzi definisce "allucinante" la risoluzione Unesco sulla Spianata ma l'agenzia ha ribadito ciò che è chiaro da 50 anni: Israele è una potenza occupante a Gerusalemme Es[...]
Le operazioni militari Usa in Africa. Esse sono condotte dall’Africom che ha in Italia due importanti comandi subordinati: a Ederle di Vicenza e a Capodichino (Napoli). Ma be[...]
Nel caos libico il ruolo italiano diventa sempre più significativo ed evidente. L'impegno militare si interseca con gli investimenti economici [...]