logo


Trump, scrive il Wall Street Journal, vuole sostituire le truppe Usa nel nord della Siria con soldati arabi. Riyadh si mostra disponibile. Intanto il noto giornalista britannico Ro[...]
Il Cairo, riferiscono fonti di Gaza a Nena News, considera la Marcia un fattore di instabilità negativo per gli interessi di sicurezza dell’Egitto. Intanto dal carcere Marwan[...]
«Per la prima volta scelti target iraniani in Siria», così un alto funzionario dell’esercito israeliano. Pochi giorni dopo l’azione Usa. Il centro ricerche di Barzeh ispezionato a [...]
Nel terzo venerdì di manifestazioni al confine tra Gaza e Israele, la giornata delle bandiere, in migliaia hanno manifestato per i propri diritti[...]
INTERVISTA.  L’analista, uno dei più noti del mondo arabo, pone anche un punto interrogativo sul presunto attacco con armi chimiche nella Ghouta, il pretesto ‎che Donald Trum[...]
Il ministero della sanità lo ha identificato come Mohammed Jahila, di 30 anni. Secondo alcune fonti era un membro di Hamas. Sale la tensione in vista di domani, quando migliaia di [...]
Il Cremlino non ha gradito di non essere stato informato dal governo Netanyahu dell'attacco contro la base siriana T 4 a Homs, dove sono presenti consiglieri militari russi[...]
La Nakba non è solo una memoria, è una realtà in atto. Possiamo accettare che alla fine dobbiamo morire tutti; a Gaza la tragedia è che non riusciamo a vivere[...]
All’alba due caccia bombardano la base T4 a Homs, Francia e Usa negano, la Russia accusa Israele. A Ghouta est Jaysh al-Islam accetta l’evacuazione[...]
I palestinesi non sono come noi, ci dicono, loro sono “una minaccia”, mostri di videogame che devono essere eliminati per passare al prossimo livello[...]