logo


Stallo nel negoziato: Rabat vuole escludere Unione Europea e Unione Africana, più vicini alle istanze di autodeterminazione saharawi[...]
Dopo le dimissioni del precedente rappresentante, ostacolato dal governo marocchino, le Nazioni Unite inviano il tedesco Koehler[...]
Dopo l'intervento dell’Onu, Rabat ha deciso di lasciare la zona, terra di nessuno per il Marocco, territorio liberato per il Fronte Polisario[...]
La Corte di giustizia europea ha annullato le precedenti sentenze che riconoscevano l'applicazione dell'accordo di liberalizzazione tra Rabat e Bruxelles anche ai territori del Sah[...]
In una lettera, gli eurodeputati hanno esortato la Commissione europea a far rispettare il principio della sovranità dei popoli sulle proprie risorse naturali quando esse si trovan[...]
Tre giorni di lutto nazionale indetti dalla Rasd per la scomparsa del leader cubano che ne ha sempre sostenuto la lotta di liberazione[...]
Tensione con il Marocco che decide di non partecipare dopo il coinvolgimento della delegazione del Sahara Occidentale e la decisione di mantenerne il seggio all'interno dell'organi[...]
Una distesa infinita di sabbia, un sottosuolo ricco di fosfati e una costa tra le più pescose al mondo. Il territorio occupato dal Marocco dal 1976 offre ben più di quello che l'oc[...]
La legittimità e l'ampio consenso di cui gode la monarchia si basano sui secoli di storia unitaria dei territori che oggi compongono il paese. Un sostegno indiscusso di cui pagano [...]
Le piogge torrenziali che si sono abbattute per oltre due settimane sull'Algeria sud-occidentale hanno acuito l'emergenza per i profughi che da 40 anni vivono nei campi gestiti dal[...]