logo


Si dimette il presidente del Consiglio Costituzionale Tayeb Belaiz. Le forze armate promettono di porre fine al caos, ma le piazze non si svuotano: chiedono la rimozione totale del[...]
L'ex ministro della Difesa, a capo da giovedì del consiglio militare, Awan Ibn Auf si è dimesso. Festa in strada, ma il movimento popolare insiste: governo civile[...]
Il movimento popolare nato a dicembre chiede un governo civile e rigetta il colpo di stato dell'esercito. La protesta continua contro il nuovo presidente ad interim[...]
Da sabato centinaia di migliaia di persone presidiano l'ingresso del quartier generale dell'esercito, almeno 22 gli uccisi dalle forze armate. Ma alcuni ufficiali e soldati passano[...]
Da due giorni centinaia di migliaia di manifestanti sono accampati fuori il compound militare per chiedere le dimissioni del presidente sudanese. Cinque oppositori sono stati uccis[...]
Le immagini dalla protesta di Algeri dello scorso venerdì: dopo le dimissioni di Bouteflika il paese non smobilita e continua la lotta contro il clan di governo[...]
Seconda e ultima parte dell'analisi di Amir Mohamed Aziz sulla rivista Merip: le istanze collettive, le aspirazioni e le rivendicazioni sono spesso sottovalutate [...]
Ieri il presidente ha lasciato dopo 20 di potere incontrastato. A monte le pressioni dell'esercito. Festa in piazza ma i manifestanti sono consapevoli del pericolo: la lotta contro[...]
Partiti, sindacati di Stato ed esercito tentano di salvare se stessi sacrificando il presidente. L'intervento del capo di stato maggiore che ne chiede la destituzione ha già provoc[...]
Tredici sigle sindacali hanno respinto l’invito del neo primo ministro Bedoui a partecipare agli incontri per la formazione di un nuovo governo. A intervenire nel dibattito politic[...]