logo


In pochi giorni il regime di Riyadh ha messo dietro le sbarre le più note attiviste del paese, accusandole di tradimento. Le riforme di bin Salman restano uno specchietto per le al[...]
Dal Botswana al Kenya, dal Sud Sudan al Ghana, un breve viaggio nel continente africano dove i diritti del lavoro restano negati[...]
Dopo aver visitato 8 campi nelle province irachene di Ninive e Salahddin, l’ong denuncia “uno sfruttamento sessuale straziante”. A pagare il prezzo più alto sono le donne sospettat[...]
La testimonianza di una ex soldatessa del Lord's Resistance Army che come tante altre donne è stata abbandonata dallo Stato ed emarginata dalla società[...]
Sempre più donne pagano il proprio legame sentimentale con un uomo, la propria appartenenza etnica o la propria militanza politica con il carcere[...]
La giovane, gravemente ferita da un ordigno inesploso dopo Piombo Fuso, oggi è artigiana e lanciatrice del disco. Grazie all'aiuto di altre donne e di un progetto[...]
Almeno 15 arresti ad Ankara, dispersa anche la manifestazione di Istanbul contro la guerra. Sullo sfondo un aumento drammatico dei femminicidi[...]
Riyadh ha annunciato ieri alcune sostituzioni tra gli alti ufficiali militari, vice ministri e governatori. Il regno, intanto, invita il premier libanese Hariri a Riyadh a poco più[...]
La raccolta di saggi "Rojava una democrazia senza Stato" è un viaggio dentro il processo del confederalismo democratico, gli ostacoli e le contraddizioni[...]
Fermata nel 2014 dalla lotta dei movimenti femministi e dei partiti laici, riemerge la proposta di legge che autorizzebbe l'abbassamento dell'età matrimoniale[...]