logo


Secondo l’agenzia Axioa, il premier israeliano Netanyahu ha incontrato segretamente a settembre il ministro degli esteri marocchino. Sempre più frequenti poi i contatti tra Manama [...]
In vista del nuovo round negoziale tra Marocco e Fronte Polisario sponsorizzato dall'Onu, la colonizzazione nei Territori occupati permane. Il racconto da Laayoune[...]
Zefzafi tra i finalisti al premio Sakharov. Il leader del movimento Hirak, condannato da Rabat a 20 anni, e la lotta della regione marginalizzata nel racconto dei genitori[...]
La nostra consueta rubrica settimanale sull’Africa vi porterà anche in Ruanda dove i procuratori ruandesi hanno chiesto una condanna a 22 di reclusione per la candidata dell’opposi[...]
Washington preme su Rabat perché torni al tavolo con il Fronte Polisario entro l’anno. Le Nazioni unite invitano le parti a Ginevra il 5 dicembre, ma il Marocco ha già detto di no[...]
Oggi vi portiamo in Sud Sudan, Marocco, Uganda e Nigeria nel consueto appuntamento settimanale con il continente africano[...]
Secondo Rabat, attraverso Hezbollah, Tehran fornirebbe armi e addestramento al Fronte Polisario che, da parte sua, nega con forza[...]
Nella tradizionale rubrica del sabato dal continente africano, andiamo in Sudafrica, Zimbabwe, Sierra Leone, Marocco, Ciad e Camerun[...]
Stallo nel negoziato: Rabat vuole escludere Unione Europea e Unione Africana, più vicini alle istanze di autodeterminazione saharawi[...]
Mkallech e Dainane fermati dopo un incidente stradale. Pochi giorni fa erano tornate in piazza le donne dopo la quarta morte da dicembre nelle miniere abbandonate[...]