logo


La “capitale” dell’Isis non è ancora del tutto libera, 300 miliziani resistono. E non è nota la sorte dei 275 islamisti evacuati in questi giorni[...]
Questa mattina l’esercito iracheno ha preso la base aerea K1, una raffineria e una zona industriale. Peshmerga dispiegati a difesa della città contesa, dove si armano anche i civil[...]
Sabato un camion-bomba è saltato in aria nel quartiere commerciale Hodan, a Mogadiscio. L’ultimo bilancio parla di 276 morti e 300 feriti in un paese in guerra permanente[...]
Intervista all'analista Ghassan Khatib: «Hamas voleva liberarsi dell'incombenza del governo di due milioni di palestinesi, l'Anp può affermare di aver ripreso Gaza»[...]
Il presidente chiede sanzioni ai pasdaran. Discorso apocalittico per salvare la faccia, ma gli Usa si isolano. Gli altri firmatari: resteremo anche senza Washington[...]
Il libro di Chiara Cruciati e Michele Giorgio ci dà una ricostruzione accurata del contesto e del passato, che è ciò che manca anche ai lettori attenti ma non specialisti[...]
Nuovo appuntamento settimanale con la rubrica “Focus on Africa”. Oggi vi portiamo in Sudan, Liberia, Madagascar e Burundi[...]
La scorsa notte convogli di veicoli militari turchi sono entrati nella zona di de-escalation della provincia settentrionale siriana. Secondo l’Els, sarebbero stati scortati dall’ex[...]
Hamas-Fatah reconciliation is giving Egyptian President Abdel Fattah el-Sisi a window of opportunity to rebrand his country’s image which has been tarnished by brutal crackdo[...]
Per il ministro della difesa israeliano ormai l'esercito libanese è parte della milizia del movimento sciita Hezbollah, quindi un obiettivo da colpire in una futura guerra. Beirut:[...]