logo


Sul tavolo i poteri del governo Hamdallah a Gaza, le elezioni e, più di tutto, la sicurezza. Le armi in possesso della milizia di Hamas sono il nodo che deciderà il successo o il f[...]
Il presidente americano congela il trasferimento della sede diplomatica Usa da Tel Aviv a Gerusalemme e fa arrabbiare gli israeliani. I dirigenti palestinesi sono soddisfatti[...]
Il decreto firmato dal presidente dell’Anp Abu Mazen prende di mira i giornalisti e tutti coloro che mettono a rischio l’unità nazionale e la «sicurezza dello Stato». A[...]
Il comunicato di Washington parla di "disputa" che dovranno risolvere Israele e la Giordania. Nessun riferimento alle proteste palestinesi. Netanyahu per ora conferma i metal detec[...]
In questi giorni del 2014 Israele lanciò l'offensiva militare contro la Striscia che fece almeno 2.300 morti. Tre anni dopo 6.300 famiglie palestinesi non hanno ancora una casa[...]
Clamoroso accordo tra Hamas e l’Egitto grazie all’ex “uomo forte” espulso da Fatah: mano dura con i jihadisti nel Sinai in cambio di gasolio per la Striscia[...]
Il presidente Usa incontra Abu Mazen a Betlemme, ma per i palestinesi è la “Giornata della Rabbia”. Ieri 20 feriti negli scontri con le forze armate israeliane. Ucciso un quindicen[...]
Il presidente si sgancia dalla Striscia, già schiacciata dal blocco israeliano ed egiziano. L’Anp spera in una rivolta anti-Hamas in conseguenza del peggioramento delle condi[...]
Il partito del presidente Abu Mazen ha stentato nella grandi città, dove si è registrata una bassa affluenza alle urne, nonostante l’assenza dal voto di Hamas, Jihad e Fronte[...]
E’ stato eletto dal consiglio della Shura del movimento islamico. Resterà a Gaza a differenza del suo predecessore Khaled Mashaal della redazione Gaza, 6 maggio 2017, Nena Ne[...]