logo


Gli Stati Uniti ammettono l’uso di uranio impoverito in raid del 2015. Intanto ad Astana il dialogo si chiude senza un accordo sulla tregua[...]
Oggi si discute della tregua a Astana, tra una settimana l’Onu a Ginevra per la road map. L’Italia cede su Assad, de Mistura nega la spartizione. "Ribelli" sotto tiro degli ex al-N[...]
Il summit nella città svizzera sarà preceduto da un incontro preliminare domani e dopodomani ad Astana (Kazakhstan). Incerta la presenza dei “ribelli” siriani. Human Rights Watch, [...]
Nella comunità alla frontiera con la Turchia rischiano di scontrarsi forze governative e opposizioni, portatori di interessi diversi. Ieri un raid russo ha ucciso 3 soldati turchi[...]
Secondo l’ong inglese, il governo siriano ha giustiziato nella prigione di Saydaya più di 13.000 persone (la maggior parte per impiccagione) negli anni che vanno dal 2011 al 2015. [...]
Si è sciolto il fronte Fatah Al Sham ed è confluito nel neo gruppo denominato Tahrir Al Sham. L’ennesima operazione di restyling che mira a riunificare il fronte dei gruppi salafit[...]
L’esercito siriano riprende la valle vicino Damasco, modello del conflitto che verrà: scontri in aree strategiche in parallelo con un fragile negoziato della redazione Roma, 30 gen[...]
Il leader dell'Isis sarebbe riparato in Siria dopo gli arretramenti del gruppo dovuti all'avanzata di Baghdad a Mosul. Ma mantiene il controllo di ingenti risorse[...]
The war between the armed factions classified as moderate on the one hand, all of which fall under the Turkish umbrella, and the Syrian government on the other may be approaching i[...]
Un totale di 3.825 studenti delle scuole primarie e secondarie hanno ripreso gli studi dopo le vacanze di Natale e Capodanno[...]