logo


Nel cantone di Cizire è in costruzione un villaggio dove le donne possano auto-organizzarsi, un nuovo esperimento politico nel nord della Siria[...]
Per il mondo un bottino da 400 miliardi, per Damasco il modo per riprendersi un paese dove i gruppi jihadisti di opposizione hanno dirottato la protesta del 2011[...]
Esercito governativo pronto all'offensiva, via libera di Mosca. Il principale ostacolo sarà la Turchia, sponsor politico e militare dei gruppi jihadisti nella provincia[...]
Secondo indiscrezioni la Russia aveva accettato di allontanare gli uomini di Teheran dal confine sud siriano in cambio del ritiro israeliano dai territorio occupati nel 1967[...]
Un kamikaze si fa esplodere nel mercato della città meridionale di As-Suwayda, mentre altri miliziani assaltavano sette villaggi. Dopo la perdita di territorio, l'Isis applica la t[...]
Netanyahu: l'aereo aveva violato lo spazio aereo israeliano. Damasco nega con forza e accusa Tel Aviv di aiutare i gruppi jihadisti ribelli[...]
All’evacuazione degli “elmetti bianchi” ha partecipato anche la milizia “Cavalieri del Golan” che doveva gestire la “zona cuscinetto” che [...]
Inaugurato nel nord della Siria il progetto promosso da Ponte Donna e finanziato dalla chiesa valdese. Ragazze e donne da tutta Rojava. Tra i corsi genealogia e sociologia della li[...]
Lungo la strategica arteria, il governo ha ripreso le grandi città, le campagne e le zone industriali. Ora la partita decisiva della guerra si gioca a sud di Michele Giorgio –[...]
La stampa israeliana riporta dei timori del governo per la vittoria che Damasco ha registrato a sud e che potrebbe porre fine al progetto di Tel Aviv di creare una zona Iran-free l[...]