logo


In crescita esponenziale i matrimoni precoci che coinvolgono minorenni siriane fuggite dalla guerra. Dietro simili scelte, stanno povertà e miseria nei paesi di accoglienza[...]
Il principe saudita Mohammed bin Salman prova a portare scompiglio alle porte dell'Iran stringendo le relazioni con quelle personalità irachene sciite che mal digeriscono l'influen[...]
L’interruzione dei rapporti tra Arabia saudita e Qatar non permette ai pellegrini qatarioti di raggiungere la Mecca. Doha protesta ma i sauditi non fanno passi indietro  [...]
Dopo i video che mostrano soldati iracheni giustiziare sospetti miliziani dell’Isis, Baghdad corre ai ripari. Le denunce di abusi sulla comunità sunnita aumentano[...]
Un rapporto di Amnesty International accusa gli islamisti dell'Isis ma anche Stati Uniti e Baghdad. Il califfato avrebbe ammesso la morte di al-Baghdadi. Ora faida interna per il s[...]
Per il direttore del centro, Abdel Rahman, non è chiaro però “come e quando sia stato ucciso”. La notizia non trova conferma sui social media collegati allo Stato islamico. La coal[...]
Il premier al-Abadi ha annunciato la liberazione della città dopo nove mesi di combattimenti e tre anni di occupazione dell’Isis, che si sposta a Tal Afar[...]
Ieri un’autobomba è esplosa a Damasco nella piazza Tahrir uccidendo almeno 21 persone. Doppio attentato in Iraq: nell’Anbar prima (14 morti) e oggi a Mosul. Human Rights Watch, int[...]
L’esercito iracheno avanza nella “capitale” dell’autoproclamato Stato islamico: nella città vecchia resterebbero ormai soltanto 300 miliziani. Ieri, intanto, l’Organizzazione per l[...]
L'esercito è sicuro, tra pochi giorni la città sarà libera. L'Isis colpisce con brutalità e dimostra di non aver perso: kamikaze a Diyala e attacchi a Kirkuk[...]