logo


Il conflitto prosegue mentre l’intermittente convocazione del tavolo di trattative non si riesce a produrre alcuna soluzione credibile. I bombardamenti sauditi non cessano e [...]
Rapporto di Save the Children: mille minori muoiono ogni settimana per malnutrizione. Londra ammette l’uso da parte saudita delle sue bombe a grappolo[...]
I dati sono contenuti nell’ultimo rapporto dell’organizzazione umanitaria Reprieve. In un differente studio, invece, Riyadh è accusata di aver utilizzato in Yemen bombe a grappolo [...]
Nel suo ultimo rapporto l’organizzazione per i diritti umani ha anche esortato Washington a sospendere la vendita di armi all’Arabia Saudita. Richiesta subito caduta nel vuoto: ier[...]
L’annuncio di un esecutivo rivale a quello di Aden (sostenuto dalla comunità internazionale) aggrava le tensioni di un Paese dove si continua a combattere e a morire: un raid della[...]
Stop alle armi per due giorni con possibilità di estensione nel caso in cui i ribelli houthi permettano l’ingresso di aiuti umanitari nelle aree da loro controllate e mandino dei r[...]
L’ombra del neo presidente Usa: il governo yemenita rifiuta il piano di tregua del segretario di Stato. Mosca dice di aver preso contatti con il tycoon e Assad lo definisce potenzi[...]
Il segretario di Stato uscente Kerry annuncia il cessate il fuoco tra coalizione a guida saudita e ribelli Houthi, ma il governo yemenita si tira fuori. Potrebbe però essere costre[...]
Domenica un attivista bahrenita è stato accusato di «istigazione all’odio» per un’intervista in cui aveva criticato il regno. Due sostenitori della Fratellanza Musulmana sono stati[...]
Nuovi massacri sabato del blocco sunnita: colpita una prigione a Houdeidah (oltre 60 morti) e rase al suolo “per errore” tra case vicino a Taiz (17 civili uccisi). Sul piano politi[...]