logo


Ennesimo massacro a Sana’a, vittime donne e bambini. L’Iran propone la tregua, ma Riyadh (e ora Washington) ha bisogno di mantenere alto il livello dello scontro[...]
Secondo un rapporto della Fao, Unicef e del Programma alimentare mondiale negli ultimi sette mesi altri tre milioni di yemeniti si sono aggiunti all’esercito di coloro che “lottano[...]
Il governo yemenita, in risposta alla strage di civili del 29 gennaio e al Muslim Ban, sospende l’autorizzazione a condurre azioni via terra all’esercito statunitense[...]
L'intervento militare saudita si è rivelato un boomerang. I ribelli sciiti Houthi resistono e ora sono in grado di raggiungere con i loro missili persino Riyadh[...]
I jihadisti hanno riconquistato giovedì tre cittadine nel sud del Paese in estate “liberate” dal governo yemenita. Washington, intanto, invia un cacciatorpediniere in chiave anti-h[...]
Più di 111.500 migranti sbarcati sulle coste dello Yemen lo scorso anno e circa 100.000 nel 2015. Di questi, circa il 20% sono minori non accompagnati di Federica Iezzi Roma, 2 feb[...]
Secondo gli ultimi dati forniti dalle Nazioni Unite, l’80% della popolazione ha bisogno di cibo, metà ne ha estremamente bisogno. Gravissima la situazione dei bambini: 2,2 milioni [...]
L’obiettivo è controllare l’intera costa occidentale impedendo i rifornimenti di cibo (e armi?) alle regioni settentrionali del Paese controllate dai ribelli houthi[...]
Il conflitto prosegue mentre l’intermittente convocazione del tavolo di trattative non si riesce a produrre alcuna soluzione credibile. I bombardamenti sauditi non cessano e [...]
Rapporto di Save the Children: mille minori muoiono ogni settimana per malnutrizione. Londra ammette l’uso da parte saudita delle sue bombe a grappolo[...]