logo


«Hamas è una organizzazione complessa ed è normale che al suo interno vi siano visioni diverse ma il cambiamento non era più rinviabile. Noi contro il Sionismo non l’Ebraismo[...]
Il presidente si sgancia dalla Striscia, già schiacciata dal blocco israeliano ed egiziano. L’Anp spera in una rivolta anti-Hamas in conseguenza del peggioramento delle condi[...]
Il partito del presidente Abu Mazen ha stentato nella grandi città, dove si è registrata una bassa affluenza alle urne, nonostante l’assenza dal voto di Hamas, Jihad e Fronte[...]
Si vota solo in Cisgiordania per il rinnovo di 145 amministrazioni locali. Tuttavia i 4.411 candidati presenti in 536 liste elettorali appartengono in gran parte al partito Fatah. [...]
Migliaia ieri in strada a manifestare sostegno di detenuti palestinesi in sciopero della fame. Il leader di Fatah conferma il suo carisma anche se in carcere da 15 anni. Israele in[...]
Il presidente dell'Anp, per costringere Hamas a rinunciare al controllo di Gaza, ha ordinato al governo di non pagare più a Israele l'elettricità che fornisce alla Striscia. Oggi i[...]
Parla Qassam Barghouti, figlio del leader di Fatah Marwan, che digiuna con altri 1.500 detenuti palestinesi per ottenere migliori condizioni di vita nelle carceri israeliane[...]
Aumenta il numero di detenuti, mentre parte la battaglia sui media e per le strade. Israele risponde con isolamento, confische di libri e vestiti e trasferimenti[...]
Il 17 aprile alla testa di circa tremila detenuti di Fatah, darà inizio a uno sciopero della fame. Ma è anche una contestazione dei vertici del suo partito[...]
Le violenze tra i miliziani di Bilal Badr (vicini ad al-Qa’eda) e Fatah, iniziati venerdì, hanno provocato finora l’uccisione di 8 persone. 35 i feriti. Fallito domenica sera un te[...]