logo


La battaglia di Idlib e la guerra di propaganda, mentre decine di migliaia di civili fuggono e l'Onu a Ginevra incontra russi, iraniani e turchi[...]
Erdogan, Putin, Macron e Merkel chiedono anche la convocazione entro la fine dell’anno di un comitato incaricato di lavorare alla riforma costituzionale in vista di elezioni politi[...]
Il presidente americano ha lanciato pesanti avvertimenti al leader siriano Bashar Assad mascherando l’intenzione di impedire a Damasco di riprendere tutto il territorio nazio[...]
L’Onu vuole evitare la battaglia in Siria, la «tempesta perfetta» annunciata dalle manovre dei paesi coinvolti. Mosca: gli islamisti preparano un attacco chimico per far intervenir[...]
Per il mondo un bottino da 400 miliardi, per Damasco il modo per riprendersi un paese dove i gruppi jihadisti di opposizione hanno dirottato la protesta del 2011[...]
L’aviazione di Tel Aviv ha colpito stanotte 3 “target” in territorio siriano nei pressi delle Alture del Golan occupate e annesse illegalmente da Israele. Poche ore prima il premie[...]
Lungo la strategica arteria, il governo ha ripreso le grandi città, le campagne e le zone industriali. Ora la partita decisiva della guerra si gioca a sud di Michele Giorgio –[...]
Analysis. The Syrian government army taken the Deraa region in the south of the country. President Bashar al-Assad now controls almost all of Syria, from Aleppo to the Jordanian bo[...]
Campi improvvisati ai confini con Israele e Giordania. Damasco riprende il 60% del sud. Il 2018 l'anno con il più alto numero di profughi siriani[...]
Gli Stati Uniti, secondo il quotidiano arabo, vogliono che la Russia accetti il completo ritiro dell’Iran dalla Siria, in accordo con quanto chiede con forza Israele della re[...]