logo


In migliaia scendono in piazza per celebrare i 38 anni dalla rivoluzione khomeinista e per mandare un messaggio al nuovo presidente statunitense[...]
Il presidente Usa lascia fuori dal decreto il paese che ha finanziato le reti jihadiste internazionali e coinvolto nell'11 settembre. Dietro un rafforzamento dell'alleanza in chiav[...]
La marginalità economica, associata alla discriminazione etnica, è stata fin dagli albori un potente input alla partecipazione della minoranza kurda[...]
Nella scultura e nella pittura l’artista iraniano ammette canoni locali e globali che imprimono alle sue opere richiami semantici e iconografici a forme e pratiche visive che si di[...]
In Kazakhstan,  Mosca Ankara e Tehran provano a creare le basi per una soluzione politica del guerra in Siria. L’opposizione, dopo la liberazione di Aleppo Est, è debole e de[...]
A pochi mesi dalle elezioni l'Iran è ago della bilancia di un sistema mediorientale in riassestamento. Una eventuale vittoria della componente conservatrice potrebbe mutare l'equil[...]
Strade affollate a Tehran durante le esequie dell’ex presidente iraniano riformista. Messaggi di cordoglio di molte cancellerie arabe e occidentali. Silenzio da parte di Riyadh e d[...]
Dopo il voto del Senato statunitense che ha rinnovato le sanzioni, la Repubblica Islamica accusa Washington di violazione dell'accordo, che impedisce di uscire dall'isolamento [...]
Il 30 Novembre l'accordo Opec sul taglio della produzione è stato confermato, ma sui mercati pesa l'incognita del raggiungimento di un'intesa tra Paesi Opec e non-Opec durante il m[...]
Raggiunta ieri a Vienna l’intesa. Entrerà in vigore a gennaio. I barili di greggio prodotti al giorno diventeranno 32,5 milioni (1,2 milioni in meno rispetto a quelli attuali)[...]