logo


Il vertice per lo Sviluppo Economico e Sociale che si apre oggi nella capitale libanese vede il boicottaggio di quasi tutti i capi di stato arabi. Damasco rinuncia a sua volta. Die[...]
Il Calcio e lo sport più in generale in nome dei buoni affari chiudono gli occhi di fronte a gravissime violazioni dei diritti umani  in corso in molti paesi. L’ultimo caso è[...]
Esplosione in volo, sei morti e decine di feriti. Tra loro i vertici dell'esercito e dell'intelligenge del governo ufficiale[...]
Raid delle forze speciali nella provincia orientale di Qatif. Allarme per Fahad al Butairi e Loujain al Hathloul svaniti nel nulla di Michele Giorgio Roma, 10 gennaio 2019, Nena Ne[...]
La petromonarchia, un mix di conservatorismo religioso e patriarcato misogino e razzista, resta interlocutore privilegiato di quella parte di mondo, l'Occidente, che si finge balua[...]
Con un 56 a 41 passa la risoluzione di Sanders e Lee che chiede la fine del coinvolgimento Usa nella guerra in Yemen. Ora la palla alla Camera che dopo il midterm è a maggioranza d[...]
Prosegue il dialogo intra-yemenita in Svezia, seppure resti lontana la soluzione politica, impossibile senza un cambio di rotta della comunità internazionale[...]
Si apre oggi senza il principe qatariota Sheikh Tamim il vertice del Consiglio di Cooperazione del Golfo. Al centro i rapporti tra Riyadh e Qatar. Il principe saudita Mohammed Bin [...]
Si è aperto ieri il dialogo tra ribelli Houthi e governo filo-saudita che si presenta in Svezia con un «no» a compromessi su Hodeidah. Nei giorni passati si erano profilate apertur[...]
Il primo nei confronti di Saud al Qahtani, stretto consigliere del principe bin Salman e il secondo contro il generale Ahmed al Asiri, ex numero 2 dell'intelligence[...]