logo


Dopo cinque mesi d’impasse politica, il neo premier islamista el-Othmani (Pjd) ha annunciato sabato una coalizione governativa con altri cinque partiti. Venerdì, intanto, il Consig[...]
In una lettera, gli eurodeputati hanno esortato la Commissione europea a far rispettare il principio della sovranità dei popoli sulle proprie risorse naturali quando esse si trovan[...]
Il Sahara Occidentale è riconosciuto dalle Nazioni Unite dal 1964 come territorio da decolonizzare confermemente alla Risoluzione 1514 del 1960. Nel novembre 1975, con la Marcia V[...]
Il Forum Femminile delle Voci del Sahara e l’Equipe Media Branch, giornalisti e attivisti sahrawi hanno denunciato le azioni repressive delle autorità marocchine sul loro territori[...]
Una distesa infinita di sabbia, un sottosuolo ricco di fosfati e una costa tra le più pescose al mondo. Il territorio occupato dal Marocco dal 1976 offre ben più di quello che l'oc[...]
La legittimità e l'ampio consenso di cui gode la monarchia si basano sui secoli di storia unitaria dei territori che oggi compongono il paese. Un sostegno indiscusso di cui pagano [...]
Le piogge torrenziali che si sono abbattute per oltre due settimane sull'Algeria sud-occidentale hanno acuito l'emergenza per i profughi che da 40 anni vivono nei campi gestiti dal[...]
Madrid ha chiesto a Rabat l'arresto e l'estradizione di 11 ex-funzionari di polizia marocchini, accusati di torture e omicidi di 500 saharawi dal 1975 al 1991. Una piccola luce su [...]
Da circa vent’anni la frontiera tra Algeria e Marocco è foriera di dissidi tra i due Paesi. Una cesura netta tra i due governi che si radica in dispute diplomatiche e territo[...]