logo


L'occupazione israeliana considera mio padre, l’attivista nonviolento Munther Amira, una minaccia per il sistema di apartheid, perché diffonde speranza nella nostra comunità[...]
Il racconto di Patrizia Cecconi dal sud della Striscia, area tra le più fertili ma oggi impossibilitata a svilupparsi. Qui sta per essere realizzato un progetto per sostenere le fa[...]
Tra il rap politico e i grandi maestri, un gruppo di giovani cerca una terza via: ritornare alle origini del suono per riprendersi l'arte, prigioniera dell'occupazione israeliana[...]
Sabato sera Israele ha iniziato a lanciare bombardamenti aerei e colpi di artiglieria contro la Striscia. Almeno due le vittime. All'alba di oggi nuovi raid[...]
Da ieri 450 detenuti amministrativi hanno lanciato la loro protesta contro la misura cautelare vietata dal diritto internazionale. Previste manifestazione di solidarietà nei Territ[...]
Ucciso un mese fa, viveva nell’insediamento illegale di Havat Gilad. Ora riceverà fondi e permessi di costruzione: “Un cinico sfruttamento dell’omicidio”, dice Peace Now[...]
Quando si tratta di palestinesi, i progressisti israeliani non sembrano molto diversi dai sostenitori di Netanyahu. Entrambi preoccupati di conservare lo Stato-fortezza ebraico[...]
Le forze di sicurezza nazionale hanno tentato per anni di uccidere il leader dell’Olp. Ora, ex agenti raccontano la storia di come hanno fallito, e fino a che punto stavano per spi[...]
L’esercito israeliano ha compiuto numerosi raid in tutta la Cisgiordania e Gerusalemme est. Numerosi i feriti e una vittima: Layth Abu Naim colpito da un proiettile alla testa[...]
Parla Atalya Ben Abba in carcere per quattro mesi per aver rifiutato il servizio militare. «Ahed Tamimi è un esempio di chi non può più sopportare l'oppressione»[...]