logo


Nel terzo venerdì di manifestazioni al confine tra Gaza e Israele, la giornata delle bandiere, in migliaia hanno manifestato per i propri diritti[...]
Come ogni anno i palestinesi commemorano l'attivista italiano, per anni voce della lotta per la libertà del popolo palestinese. Sette anni dopo nessuno lo ha dimenticato[...]
La Nakba non è solo una memoria, è una realtà in atto. Possiamo accettare che alla fine dobbiamo morire tutti; a Gaza la tragedia è che non riusciamo a vivere[...]
I palestinesi non sono come noi, ci dicono, loro sono “una minaccia”, mostri di videogame che devono essere eliminati per passare al prossimo livello[...]
Nel secolo scorso i dominatori europei hanno esercitato uno stretto controllo sulla produzione di cultura attraverso la nuova arte. L'Egitto oppone resistenza e produce[...]
Almeno otto palestinesi sono stati uccisi e altri mille feriti dall'esercito israeliano nel secondo venerdì della "Marcia del Ritorno". L''Onu accusa Israele di fare uso non necess[...]
Intervista al musicista palestinese del campo profughi a Damasco, in Italia per presentare il libro "Il pianista di Yarmouk"[...]
Migliaia di palestinesi hanno raggiunto per il secondo venerdì consecutivo le linee di demarcazione tra Gaza e Israele. L'Onu condanna l'uso di "forza eccessiva"[...]
Negli accampamenti sorti nella fascia orientale della Striscia i palestinesi predispongono trincee per proteggersi dagli spari dell'esercito israeliano[...]
Non contento di ammazzare e menomare palestinesi indifesi alla luce del giorno, Israele ci sta diffamando dipingendoci come barbari e idioti, scrive Ahmed Masoud[...]