logo


Ieri grande manifestazione nella capitale contro Trump, oggi esercitazioni militari e contatti con gli altri firmatari dell’accordo ma l’economia è seriamente in pericolo[...]
Assemblea Onu. «Abbassate il prezzo del greggio», ha detto il presidente Usa Trump nel suo discorso alle Nazioni unite. Ma ai Saud serve per finanziare le guerre[...]
Ieri un commando armato, forse dello “Stato islamico”, ha assaltato nella capitale la sede centrale della compagnia petrolifera Noc. Nelle stesse ore, il ministro degli esteri ital[...]
Fathi al Majbari è stato «punito» per le sue ultime dichiarazioni a sostegno del generale Haftar. Si è immischiato nella battaglia per il controllo del petrolio[...]
Il presidente russo e re Salman hanno sottoscritto accordi nel settore dell'energia. Più di tutto hanno avviato rapporti senza precedenti tra i due Paesi che potrebbero modificare [...]
Ieri è stata giustiziata la 100esima persona dall’inizio dell’anno. Amnesty International protesta, ma in occidente si continuano a festeggiare i “progressi” del regno. Giovedì re [...]
Il presidente al-Sisi vola a Riyadh per rilanciare con re Salman progetti comuni e investimenti miliardari dopo mesi di tensioni sulla Siria e le isole di Tiran e Sanafir[...]
Nonostante la gravità della situazione, i principali governi mondiali latitano. L'Italia non si distingue da questo generale disinteresse per le sorti dell'opposizione[...]
A pochi mesi dalle elezioni l'Iran è ago della bilancia di un sistema mediorientale in riassestamento. Una eventuale vittoria della componente conservatrice potrebbe mutare l'equil[...]
Dopo molti mesi di battaglia, Sirte è caduta. I militanti dello Stato Islamico hanno dovuto lasciare la città che è così tornata sotto il controllo del Governo centrale. La fine de[...]