logo


Interviente Mosca: nessun raid con gas tossici, Damasco ha centrato un deposito di munizioni. L'attacco permette al fronte anti-Assad di ricompattarsi, dimenticando le stragi qaedi[...]
Con la scoperta del bacino marino Leviatano, Israele è passato da importatore di gas a esportatore, fondando le sue fortune sulla pace economica con i vicini arabi[...]
Con la scoperta del bacino marino Leviatano, Israele è passato da importatore di gas a esportatore, fondando le sue fortune sulla pace economica con i vicini arabi[...]
L’Italia e gli “alleati” occidentali nella nuova conquista della Libia pensano sempre più a frantumare il Paese nordafricano in tre Stati federati per meglio sfru[...]
Uscito dal congelatore, l’antico conflitto tra armeni e azeri va ad inserirsi nel quadro della crisi mediorientale, nelle tensioni religiose ed etniche di quella parte del mo[...]
Dietro l’abbattimento del Sukhoi russo avvenuto nelle scorse settimane, spiega l’analista Manlio Dinucci, ci sono anche, se non soprattutto, interessi forti legati alle[...]
Proteste in Israele contro la politica energetica del premier, messa in serio pericolo dai nuovi giacimenti egiziani. Tel Aviv guarda ad Ankara e ad un accordo da 2,5 miliardi di d[...]
 Oltre alle difficoltà crescenti sul campo di battaglia, il governo centrale  siriano deve fare i conti anche con le conseguenze economiche della perdita delle miniere di fosfati e[...]
Firmata una lettera di intenti per la vendita di gas naturale del bacino israeliano del Leviatano alla Giordania. Un contratto da 15 miliardi di dollari. E ora Tel Aviv punta all’E[...]
 Le Monde ieri ha scritto che i governi occidentali sono a conoscenza di attacchi chimici  compiuti delle forze governative siriane ma tacciono, almeno per ora. Anche lo scorso ann[...]