logo


In manette dipendente del consolato americano, ingressi sospesi. Ma Erdogan non si ferma: ieri un secondo mandato d’arresto. Intanto i carri armati turchi entrano a Idlib. Già si p[...]
Il ministro degli esteri Muallem ha detto che il governo è disposto a concedere maggiori poteri ai curdi una volta che la battaglia contro lo Stato Islamico sarà finita. Bombardame[...]
Nelle file Isis 2.500 marocchini, quasi la metà cittadini europei. In casa il mix è tra al Qaeda e signori della droga: usano le reti del narcotraffico, si auto-finanziano[...]
La crisi tra Arabia saudita e Qatar si riverbera sulle opposizioni, sempre più divise, costrette ad arretrare per l'avanzata di Damasco[...]
In un rapporto dell’8 giugno, il segretario generale dell’Onu Guterres si sofferma sull’aumento progressivo di contatti tra Tel Aviv e i miliziani. Un legame già riferito dag[...]
Alla seconda offensiva in pochi giorni contro la capitale prendono parte Ahrar al-Sham e Jaysh al-Islam, leader del team di negoziatori in Svizzera[...]
Ieri l'esercito è riuscito a respingere, dopo combattimenti cruenti, l'offensiva della Hay'at Tahrir al Sham, la joint venture in Siria dell'organizzazione di Ayman Zawahri[...]
Raid saudita uccide 20 civili e 6 combattenti Houthi. Gli Usa del “non-interventismo” trumpista lanciano 40 bombardamenti in meno di una settimana[...]
Il governo yemenita, in risposta alla strage di civili del 29 gennaio e al Muslim Ban, sospende l’autorizzazione a condurre azioni via terra all’esercito statunitense[...]
I falsi filmati venivano copiati su cd che i militari americani abbandonavano nelle case irachene che andavano a perquisire[...]