logo


Il ritiro rientra all’interno dell’accordo di cessate il fuoco raggiunto lo scorso giovedì tra Ankara e Washington. I ribelli islamisti sostenuti dalla Turchia però protestano: “No[...]
Siriani filo-Erdogan da una parte, curdi dall’altra. Il leader siriano si gode i frutti politici generati indirettamente dall’operazione turca di Michele Giorgio  Roma,[...]
Trump «restituisce» a Erdogan la zona cuscinetto. Ma ora è piena: ci sono russi e siriani. E le Ypg/Ypj avevano già lasciato la safe zone un mese fa. Attesa per la reazione di Puti[...]
Il traguardo è il pugno di ferro con la Siria, l’Iran e i suoi alleati. Il presidente israeliano però sembra avere alcuna voglia di raggiungerlo e in casa israeliana è scattato l’a[...]
Le aviazioni russa e siriana fermano i raid aerei turchi. Durissimi scontri a Sere Kaniye. Le milizie islamiste danno fuoco al campo di Ain Issa e liberano prigionieri dell’Isis. T[...]
In fuga verso l'interno, da Hasakeh a Raqqa. Ad accoglierli le organizzazioni locali, scuole abbandonate, stazioni di benzina, famiglie che aprono le porte. Quasi impossibile attra[...]
Da giorni presidi e cortei si susseguono da nord e sud del Paese contro l’offensiva della Turchia nel nord est della Siria. Oggi diverse città italiane si mobilitano per la giornat[...]
Le forze armate turche e i 14mila mercenari dell’Els sarebbero penetrati fino a 8 km dal lato di Tal Abyad e 4 km dal lato di Serekaniye e avrebbero "neutralizzato" 342 combattenti[...]
Appena i soldati statunitensi hanno evacuato le due postazioni frontaliere di Ras al Ayn e Tal Abyad, la Turchia ha dato inizio alla “Operazione fonte di pace” – così l’ha ch[...]
Cresce la mobilitazione di civili e combattenti nel Rojava mentre la macchina militare di Erdogan è pronta ad entrare in azione. Intanto la leadership curda in cerca di alleanze la[...]