logo


Ieri due jihadisti del “califfato” hanno ucciso 17 persone nell’area di Nahrawan, a sud est della capitale irachena. Gli Stati Uniti, intanto, fanno sapere che Trump starebbe pensa[...]
Ha preso il via la nuova campagna militare della Turchia, stavolta con la copertura aerea russa. Obiettivo: monitorare la tregua intorno a Idlib. Ma lo scopo vero è tenere sotto pr[...]
Il controllo della regione orientale del Paese è così importante da spingere le forze a maggioranza curde (Fds) sostenute dagli Usa a sospendere l’attacco su Raqqa e a ostacolare l[...]
Il bilancio è provvisorio. La deflagrazione è avvenuta stamane nel distretto di Baglar mentre erano in corso lavori di riparazione ad un blindato della polizia[...]
A due settimane dal referendum sulla riforma costituzionale prosegue la repressione dei media. Ma Erdogan pare temere la sconfitta e si rivolge ai kurdi: «Votate sì, sono io il gua[...]
Sarebbero state uccise durante le operazioni di sicurezza del governo turco tra il mese di luglio 2015 e il dicembre 2016 nel sud est del Paese, denuncia un rapporto Onu[...]
In seguito al duplice attentato di sabato a Istanbul, le forze di sicurezza hanno arrestato in varie province del Paese 235 membri del partito di sinistra Hdp. Erdogan promette di [...]
«Il problema non è l’Is, che potrebbe essere sconfitto nel giro di un mese ma, quello di alterare gli equilibri e la volontà di democratizzare l'area. Il “califfato” è stata creata[...]
Continuano le purghe di Erdogan: ieri è stato il turno di 11.500 insegnanti sospesi per (presunti) legami con il Pkk. Il presidente esulta: “la più grande operazione contro di loro[...]
Approvato oggi il nuovo governo turco. Nove nomi nuovi, ma a capo dei ministeri chiave restano gli stessi nomi. Unica novità è rappresentata da Omer Celik che sostituisce Bozkir al[...]