logo


All’alba due caccia bombardano la base T4 a Homs, Francia e Usa negano, la Russia accusa Israele. A Ghouta est Jaysh al-Islam accetta l’evacuazione[...]
Intervista al musicista palestinese del campo profughi a Damasco, in Italia per presentare il libro "Il pianista di Yarmouk"[...]
Il summit di ieri tra Russia, Iran e Turchia definisce la strategia attuale dei tre attori: Mosca e Teheran danno ai turchi un silenzioso via libera a nord per impedire la framment[...]
Gli ultimi islamisti in corso di evacuazione da Ghouta est vengono trasferiti nel nord del paese, in zone strategiche per l'operazione della Turchia, aprendo a nuovi possibili conf[...]
Sarebbe questo il sogno della Russia scrive il giornale kuwaitiano al Rai ma la sostituzione del presidente siriano con uno dei suoi comandanti militari più famosi viene liquidata [...]
Intervista a Idriss Nassan, ex co-ministro degli Esteri di Kobane: «Chi è rimasto è stato derubato di tutto, i miliziani dell’Els hanno occupato le case»[...]
Più di 6.000 persone hanno raggiunto ieri Idlib come previsto dagli accordi tra governo centrale e gli islamisti di Faylaq al-Rahman. I salafiti di Jaysh al-Islam resistono puntand[...]
Intervista alla giornalista curdo-turca Aylina Kilic: «Il progetto di confederalismo di Rojava resisterà perché gode di una base sociale»[...]
I miliziani salafiti hanno ieri abbandonato l’area insieme ai loro familiari in direzione di Idlib dove, denuncia Human Rights Watch, Ankara starebbe deportando i rifugiati siriani[...]
Iraq, Turchia, Siria: il popolo curdo celebra il nuovo anno in solidarietà con il cantone occupato. Una primavera di liberazione dall’oppressore, iniziata 26 secoli fa da Kawa, fab[...]