logo


«Il capitalismo globale reprime i popoli usando il concetto di pacificazione. Ma l’Occidente non ha molta esperienza in questi conflitti. E Israele gli fornisce l'high tech»[...]
By entering into an agreement with the Nusra Front in Idlib, Ankara is seeking to interpret the Astana agreement to serve its own war with the Kurds, says Nasser Sharara by Nasser [...]
Le Forze democratiche siriane, a guida curda, da ieri hanno il controllo di tutta la "capitale" siriana di Daesh, lo Stato islamico. Jihadisti in fuga ma non ancora sconfitti in Si[...]
La “capitale” dell’Isis non è ancora del tutto libera, 300 miliziani resistono. E non è nota la sorte dei 275 islamisti evacuati in questi giorni[...]
La scorsa notte convogli di veicoli militari turchi sono entrati nella zona di de-escalation della provincia settentrionale siriana. Secondo l’Els, sarebbero stati scortati dall’ex[...]
Per il ministro della difesa israeliano ormai l'esercito libanese è parte della milizia del movimento sciita Hezbollah, quindi un obiettivo da colpire in una futura guerra. Beirut:[...]
La questione chiave non è se l'operazione della Turchia a Idlib eliminerà i gruppi islamisti, ma se Ankara li giudicherà proxy utili per la guerra all'espansione kurda[...]
In manette dipendente del consolato americano, ingressi sospesi. Ma Erdogan non si ferma: ieri un secondo mandato d’arresto. Intanto i carri armati turchi entrano a Idlib. Già si p[...]
Ha preso il via la nuova campagna militare della Turchia, stavolta con la copertura aerea russa. Obiettivo: monitorare la tregua intorno a Idlib. Ma lo scopo vero è tenere sotto pr[...]
Kamikaze nella capitale: 17 morti. Il «califfato» riprende la città di al-Qaryatayn, controllata dal governo. E a Raqqa resiste. Lunedì strage Usa: 45 morti[...]