logo


La “capitale” dell’Isis non è ancora del tutto libera, 300 miliziani resistono. E non è nota la sorte dei 275 islamisti evacuati in questi giorni[...]
Kamikaze nella capitale: 17 morti. Il «califfato» riprende la città di al-Qaryatayn, controllata dal governo. E a Raqqa resiste. Lunedì strage Usa: 45 morti[...]
Le Forze democratiche siriane (Sdf), dominate dai combattenti curdi e appoggiate dagli Usa, sono impegnate in una corsa per prendere prima dell'Esercito siriano il controllo del no[...]
Dopo tre anni l’esercito arriva alla base della Brigata 137 e si prepara all’offensiva verso est. Cambia lo scenario: l'Isis modifica obiettivi e strategie, prossimo a perdere anch[...]
Un drone della Cnn mostra la devastazione di una città fantasma. Gli Stati uniti rigettano l'appello Onu ad una sospensione umanitaria dei raid[...]
Gli Usa riferiscono che le truppe a maggioranza curda sostenute dalla coalizione internazionale sono penetrate ieri nella città vecchia della “capitale” dello Stato Islamico. In Ka[...]
Il conflitto tra petromonarchie e Iran si gioca sui tavoli della diplomazia ma anche sul campo. Riyadh sfrutta i pruriti bellici di Trump per impedire a Teheran di collegare Baghda[...]
Dopo il fallimentare programma di addestramento della Cia, l’Esercito Libero Siriano parla di nuove armi arrivate dagli Usa. L’obiettivo è il confine con l’Iraq e le milizie sciite[...]
Lo Stato Islamico fa esplodere cinque kamikaze in un campo improvvisato: almeno 37 morti. Faida tra salafiti e qaedisti alla periferia di Damasco: 95 vittime[...]
L’offensiva contro la “capitale” siriana dell’autoproclamato Stato Islamico è stata annunciata ieri dalle Forze democratiche siriane. Una battaglia “necessaria” secondo la Francia [...]