logo


L'inviato Mladenov in Medio oriente ieri ha fatto la spola tra Israele e la Striscia di Gaza per evitare un nuovo scontro militare tra l'esercito dello Stato ebraico e Hamas[...]
Secondo indiscrezioni la Russia aveva accettato di allontanare gli uomini di Teheran dal confine sud siriano in cambio del ritiro israeliano dai territorio occupati nel 1967[...]
I tagli degli aiuti decisi dagli Stati Uniti allargano la già grave crisi finanziaria dell'agenzia Onu. Nella Striscia migliaia di licenziamenti, progetti sospesi in Cisgiordania[...]
Ieri sera tregua saltata: un soldato israeliano ferito, bombardamenti di Tel Aviv e l’uccisione di tre membri di Hamas. Il movimento islamico dichiara l’allerta[...]
Netanyahu: l'aereo aveva violato lo spazio aereo israeliano. Damasco nega con forza e accusa Tel Aviv di aiutare i gruppi jihadisti ribelli[...]
Portata via ieri notte dopo essere stata convocata cinque giorni fa per un interrogatorio. Il numero delle donne prigioniere politiche in un carcere israeliano sale così a 63[...]
Ciò che rende il piano Usa pericoloso è il fatto che non ci si può fidare dell’ANP che di fatto in questi anni è servita come braccio locale nella sottomissione dei palestinesi, sc[...]
All’evacuazione degli “elmetti bianchi” ha partecipato anche la milizia “Cavalieri del Golan” che doveva gestire la “zona cuscinetto” che [...]
“Nemmeno in Sudafrica il regime di apartheid ‎aveva osato ‎arrivare a tanto” ha commentato il deputato comunista Dov Chenin. La destra e il premier Netanyahu invece esa[...]
Il premier ungherese, espressione della destra europea più xenofoba, è stato accolto dal primo ministro israeliano come un amico e sincero alleato. Tra Budapest e Tel Aviv rapporti[...]