logo


La stampa israeliana rende noto il piano votato dal governo Netanyahu domenica: 5mila dollari al Rwanda per ogni richiedente asilo deportato[...]
Gli israeliani si rifiutano di capire che Gaza è una gigantesca prigione e che noi siamo i carcerieri. Ecco perché essi sono incatenati dalla loro volontaria ignoranza, scrive la g[...]
Resta chiuso il valico di Rafah, ma gli abitanti di Gaza, a migliaia in attesa di passare in Egitto per studio, lavoro o per curarsi non possono che sperare che l’accordo Fatah-Ham[...]
Ne "La più grande prigione al mondo", lo storico israeliano ricostruisce i piani dietro l'occupazione militare della Cisgiordania, nulla di improvvisato[...]
Trenta famiglie hanno ricevuto l’ordine di evacuazione, a poche ore dall’annuncio del Ministero dell’Abitazione che promette denaro agli israeliani che si trasferiranno[...]
Il leader di Hezbollah rompe il silenzio e accusa la monarchia Saud di spingere Israele ad attaccare il Libano. Resta il mistero intorno al premier libanese Hariri che resta a Riya[...]
Zeev Elkin vuole dividere la città e creare una municipalità israeliana solo per i palestinesi di alcuni quartieri arabi già posti al di là del Muro[...]
Per prevenire rappresaglie palestinesi per la morte di 12 militanti del Jihad in un tunnel distrutto da Tel Aviv. E intanto tra Fatah e Hamas è di nuovo tensione[...]
L'esercito siriano ha ripreso l'ultimo bastione dello Stato islamico in Siria. Le truppe irachene riprendono gran parte di al Qaim. Attentato suicida di an Nusra (al Qaeda) nel Gol[...]
Parla il docente Roberto Mazza dell’università di Limerick, ieri a Gerusalemme. «Per alcuni quella dichiarazione britannica è stata un gesto umanitario ma accademici e commen[...]