logo


Alla seconda offensiva in pochi giorni contro la capitale prendono parte Ahrar al-Sham e Jaysh al-Islam, leader del team di negoziatori in Svizzera[...]
Le tradizionali celebrazioni per il nuovo anno kurdo in un contesto di conflitto permanente, dall'Iraq alla Siria alla Turchia[...]
Ieri l'esercito è riuscito a respingere, dopo combattimenti cruenti, l'offensiva della Hay'at Tahrir al Sham, la joint venture in Siria dell'organizzazione di Ayman Zawahri[...]
Per i media il più grave incidente tra i due paesi dal 2011, nonostante le tante incursioni israeliane e gli omicidi mirati commessi. Stati Uniti accusati di aver ucciso 42 civili[...]
Dopo sei anni di guerra nessuna pace. Nonostante la tregua si combatte a nord e sud. Amman, in silenzio, ora torna da Assad. Nuova strage jihadista nella capitale[...]
Il bilancio del conflitto iniziato nel 2011 è impietoso: mezzo milione di morti accertati, metà popolazione sfollata. Ma ad Astana si blocca di nuovo tutto[...]
In Iraq e in Siria la gestione dei flussi d'acqua viene utilizzata come arma di guerra e strumento di controllo[...]
Il premier israeliano ieri era Mosca, per la terza volta in poco più di un anno, per persuadere il presidente russo ad impedire che Tehran stabilisca basi militari nel sud della Si[...]
Il Pentagono annuncia ufficialmente l’invio di centinaia di uomini a fianco delle Sdf. L'obiettivo è segnare qualche punto in una guerra persa. Ovvie le tensioni con la Turchia[...]
Dopo una settimana di negoziato, nessun passo avanti. Ieri il governo ha accusato le opposizioni di boicottare il tavolo. Nel nord del paese sempre più vicino lo scontro Damasco-An[...]