logo


Con il referendum alle porte, il governo turco parla di fine delle operazioni ma non ritira l'esercito[...]
Il blitz è avvenuto a Tabqa, in preparazione all'assalto finale alla capitale dell'Isis in Siria. Al Qaeda rilancia gli attacchi a Damasco e Hama[...]
Il tentativo fallito di Tel Aviv di attirare a sé la Russia, i convogli di Hezbollah, le forze dell'Isis a Palmira: gli ultimi giorni hanno riacceso un conflitto sopito[...]
Alla seconda offensiva in pochi giorni contro la capitale prendono parte Ahrar al-Sham e Jaysh al-Islam, leader del team di negoziatori in Svizzera[...]
Le tradizionali celebrazioni per il nuovo anno kurdo in un contesto di conflitto permanente, dall'Iraq alla Siria alla Turchia[...]
Ieri l'esercito è riuscito a respingere, dopo combattimenti cruenti, l'offensiva della Hay'at Tahrir al Sham, la joint venture in Siria dell'organizzazione di Ayman Zawahri[...]
Per i media il più grave incidente tra i due paesi dal 2011, nonostante le tante incursioni israeliane e gli omicidi mirati commessi. Stati Uniti accusati di aver ucciso 42 civili[...]
Dopo sei anni di guerra nessuna pace. Nonostante la tregua si combatte a nord e sud. Amman, in silenzio, ora torna da Assad. Nuova strage jihadista nella capitale[...]
Il bilancio del conflitto iniziato nel 2011 è impietoso: mezzo milione di morti accertati, metà popolazione sfollata. Ma ad Astana si blocca di nuovo tutto[...]
In Iraq e in Siria la gestione dei flussi d'acqua viene utilizzata come arma di guerra e strumento di controllo[...]