logo


Ieri il presidente russo ha fatto visita all’egiziano al-Sisi e al turco Erdogan: al centro della diplomazia russa la fornitura di centrali nucleari al Cairo e Ankara[...]
Prossima all’abbandono da parte degli Usa, Rojava prova a salvare il confederalismo democratico con nuove cooperazioni militari e nuove sponde internazionali[...]
Oggi la nostra rubrica settimanale sul continente africano vi porta in Madagascar, Sudan, Repubblica Democratica del Congo e Mali[...]
Oggi incontro tra Russia, Iran e Turchia dopo la visita di Assad da Putin. In Arabia Saudita si riunisce l’Alto Comitato per i negoziati, decapitato dalle dimissioni dei vertici[...]
Il presidente chiede sanzioni ai pasdaran. Discorso apocalittico per salvare la faccia, ma gli Usa si isolano. Gli altri firmatari: resteremo anche senza Washington[...]
Il presidente russo e re Salman hanno sottoscritto accordi nel settore dell'energia. Più di tutto hanno avviato rapporti senza precedenti tra i due Paesi che potrebbero modificare [...]
In 48 ore due importanti visite di Stato rimescolano le carte. Russia e Iran usano il maggior potere contrattuale ottenuto in Siria per spingere Turchia e Arabia Saudita[...]
Il presidente turco conferma l'acquisto dei missili da Mosca nonostante le critiche degli Stati Uniti e della Nato. Cresce l'intesa sugli sviluppi in Siria[...]
INTERVISTA. Parla Abu Mahdi al Shaabi, comandante militare del movimento sciita: assieme all'esercito governativo siriano abbiamo conseguito una vittoria, ora ci aspetta la guerra [...]
Ieri a Sochi nuovo faccia a faccia tra il premier israeliano e il presidente russo Putin. «Dove se ne va lo Stato Islamico sconfitto, arriva l’Iran» ha affermato Netanyahu ch[...]