logo


Secondo alcune fonti locali, a compiere l’attacco sarebbe stata la coalizione saudita. Riyadh aumenta del 60% i salari ai suoi piloti, mentre gli Usa intensificano i bombardamenti [...]
L’accusa in un rapporto pubblicato due giorni fa dall’organizzazione non governativa britannica. Giovanissimi tra i 15 e i 17 anni sarebbero stati arruolati all’insaputa delle loro[...]
Il governo yemenita, in risposta alla strage di civili del 29 gennaio e al Muslim Ban, sospende l’autorizzazione a condurre azioni via terra all’esercito statunitense[...]
I jihadisti hanno riconquistato giovedì tre cittadine nel sud del Paese in estate “liberate” dal governo yemenita. Washington, intanto, invia un cacciatorpediniere in chiave anti-h[...]
La guerra in Yemen sembra non avere tregua. Anche se si dovesse giungere ad una pacificazione apparente tra Hadi e Houthi le radici del conflitto rischiano di non poter essere erad[...]
Ieri il "califfato" ha attaccato obiettivi militari nella città meridionale di Mukalla uccidendo almeno 43 persone. Una 50ina, invece, le vittime degli scontri tra la coalizione su[...]
Due attentatori suicidi si sono fatti esplodere oggi fuori un centro per reclute: almeno 45 le vittime. Amnesty International, intanto, attacca il blocco a guida saudita: "Le vostr[...]
Ad annunciarlo è stato l'inviato dell'Onu nel Paese, Ismail Ould Shaykh Ahmad. I "negoziati completi" inizieranno domani sulla base della risoluzione 2216 che impone il ritiro degl[...]
L'offensiva militare contro la formazione radicale islamica, lanciata dal governo yemenita due giorni fa, sembrerebbe aver portato i primi frutti: le truppe dell'esercito sono entr[...]
Secondo gli uomini dell'ex presidente Saleh (vicini agli houthi), il rinvio è dovuto al mancato rispetto del cessate il fuoco da parte di Riyad. Ma i lealisti di Hadi attaccano: "s[...]