logo


Entrato in vigore ieri il cessate il fuoco, ma si registrano scontri sporadici. Da oggi l'Onu dovrebbe monitorarne la tenuta. Alzano la voce i separatisti meridionali, esclusi dai [...]
I ribelli sciiti e il governo yemenita sostenuto dall’Arabia Saudita hanno raggiunto ieri un accordo che potrebbe portare ad un clima più distensivo in vista dei negoziati politici[...]
YEMEN. Delegazioni in Svezia per i colloqui di pace[...]
Diversi raid aerei della coalizione saudita hanno colpito ieri alcune aree della città di Hodeidah. L’inviato delle Nazioni Unite, tuttavia, continua a tentare di riavvicinare le p[...]
I ribelli sciiti ieri hanno annunciato la fine dei lanci di razzi verso il territorio saudita. Si placa anche l'offensiva della Coalizione Araba. Ma la cessazione definitiva delle [...]
A dirlo è stato stamane Mohammed Ali al-houthi, capo del Comitato supremo rivoluzionario dei ribelli sciiti. Ottimismo per una riconciliazione nel Paese è stato espresso venerdì da[...]
Dal 1 novembre 600 persone sono state uccise nei combattimenti avvenuti in città tra la coalizione saudita e i ribelli houthi. L’Onu ribadisce la necessità di riaprire i negoziati [...]
Ieri un raid dell’alleanza anti-houthi ha ucciso almeno 16 persone a sud della città portuale di Hodeidah. L’Onu, intanto, lancia l’allarme: “Una grande carestia è imminente nel Pa[...]
L’attacco è avvenuto mentre le Nazioni Uniti provano disperatamente a raggiungere un accordo di cessate il fuoco nel Paese[...]
Un rapporto di Amnesty International racconta il dramma che vive la popolazione nella provincia yemenita: i cadaveri dei civili “fatti a pezzi”, le bombe sganciate dalla coalizione[...]