logo


Secondo i risultati provvisori, il “Sì” è al 93%. Baghdad: “Non dialogheremo con i curdi”. Il parlamento iracheno vota per il dispiegamento di soldati vicino alle aree controllate [...]
La città multietnica e ricchissima di greggio è lo specchio delle tensioni interne all’Iraq. Dopo l’arabizzazione di Saddam e la kurdizzazione di Erbil, si prepara alle conseguenze[...]
Stanno votando in queste ore le province amministrate da Erbil, 5,2 milioni di persone, residenti anche nelle zone contese, da Mosul a Kirkuk. L’Iran chiude lo spazio aereo[...]
Il voto referendario è fissato per il prossimo fine settimana. L’opposizione delle forze internazionali potrebbe però portare ad un rinvio o alla cancellazione[...]
Il massimo tribunale del Paese ha stabilito oggi che il voto referendario è “incostituzionale”. Il premier al-Abadi coglie la palla al volo e chiede alle autorità del Kurdistan di [...]
Un gruppo di uomini armati che indossavano tute mimetiche ha fatto irruzione nel ristorante Fadak, nel distretto di Dhi Qar, dopo aver colpito un posto di blocco della polizia nel [...]
Il premier di destra offre il sostegno di Israele alla creazione di uno Stato curdo. Sa che la frantumazione dell’Iraq e, in futuro, forse anche della Siria, indebolisce gli [...]
No secco dei parlamentari al referendum del 25 settembre nel Kurdistan iracheno. Ma Erbil tira dritto e con il suo presidente Barzani annuncia la legittimità del voto anche nella c[...]
Dopo tre anni l’esercito arriva alla base della Brigata 137 e si prepara all’offensiva verso est. Cambia lo scenario: l'Isis modifica obiettivi e strategie, prossimo a perdere anch[...]
L’Iraq sottolinea che ogni accordo tra le parti in conflitto in Siria o nella regione deve tenere presente la sua sicurezza “Onestamente, siamo infelici  per questo acc[...]