logo


Esce per effequ il libro di Silvia De Marco "Ricette di confine. Il cibo narrato dalla Palestina occupata". Non un mero ricettario ma la narrazione di una cultura[...]
Il libro di Meir Margalit, ebreo israeliano appartenente alla sinistra sionista del Meretz. Una città che è anche una «non-città», eletta a teatro dell’ingiustizia di Stato, strutt[...]
Due testi raccontano, dal generale al particolare, le origini del popolo curdo e la sua attualità. Ricostruzione storica e politica e lotta quotidiana di un'entità simbolo del colo[...]
Domani a Napoli apre i battenti la Libreria Tamu, un progetto nato da giovani, uno spazio di lettura e scambio con testi dal Medio Oriente e dal Nord Africa[...]
Mohammed Dib descrive l’atmosfera del Paese alla fine degli anni Trenta dando voce agli stessi algerini, presentandoli come soggetti attivi di una storia. La Casa Grande è il[...]
Il romanzo "Come la ferita di una spada" dello scrittore turco Ahmet Altan, condannato all'ergastolo: l'autoritarismo di ieri specchio di quello di oggi attraverso le vite dei sing[...]
La campagna web del giovane palestinese Mosab Abu Toha ha avuto successo: aprirà tra pochi giorni la Edward Said Library a Beit Lahia[...]
Il Ministero dell'Istruzione palestinese accusa l'Unrwa di voler emendare i testi per adeguarli alla narrazione storica israeliana. L'Agenzia dell'Onu nega[...]
Questo libro ha l'obiettivo di proporre l'affermazione di un intero popolo attraverso una serie di "voci" palestinesi, di testi non tradotti in Italia[...]
Il giovane palestinese di Gaza City ha lanciato una campagna per creare una biblioteca pubblica nella Striscia: far arrivare libri da fuori per dare la possibilità ai gazawi di leg[...]