logo


Il premier al-Abadi ha annunciato la liberazione della città dopo nove mesi di combattimenti e tre anni di occupazione dell’Isis, che si sposta a Tal Afar[...]
Ieri un’autobomba è esplosa a Damasco nella piazza Tahrir uccidendo almeno 21 persone. Doppio attentato in Iraq: nell’Anbar prima (14 morti) e oggi a Mosul. Human Rights Watch, int[...]
L’esercito iracheno avanza nella “capitale” dell’autoproclamato Stato islamico: nella città vecchia resterebbero ormai soltanto 300 miliziani. Ieri, intanto, l’Organizzazione per l[...]
L'esercito è sicuro, tra pochi giorni la città sarà libera. L'Isis colpisce con brutalità e dimostra di non aver perso: kamikaze a Diyala e attacchi a Kirkuk[...]
Per Baghdad e Washington è «un crimine di guerra contro il popolo iracheno». Daesh imputa agli Usa la distruzione di al-Nuri, dove al Baghdadi proclamò il califfato[...]
Il ministero della difesa russo sta vagliando le informazioni dalla Siria: il leader dell’Isis avrebbe perso la vita in un bombardamento a fine maggio[...]
Tel Aviv non nasconde la preoccupazione per l'avanzata delle truppe di Damasco alla frontiera est e il concomitante avvicinamento delle milizie sciite irachene[...]
Le opere dell’architetta irachena incidono e definiscono il tessuto metropolitano conferendo allo spazio entro cui l’opera interviene un senso particolareggiato. Nelle sue costruzi[...]
Dopo tre anni di occupazione Isis con clandestinità e stazioni «pirata», riaprono i negozi di dischi, i tassisti accendono la radio e il violino di Ameen ritorna a suonare[...]
Il conflitto tra petromonarchie e Iran si gioca sui tavoli della diplomazia ma anche sul campo. Riyadh sfrutta i pruriti bellici di Trump per impedire a Teheran di collegare Baghda[...]