logo


Il decreto firmato dal presidente dell’Anp Abu Mazen prende di mira i giornalisti e tutti coloro che mettono a rischio l’unità nazionale e la «sicurezza dello Stato». A[...]
In previsione della grande manifestazione di oggi al Cairo per Tiran e Sanafir, decine di giornalisti e attivisti sono stati detenuti. Ma anche la Corte Costituzionale boccia la ce[...]
A due settimane dal referendum sulla riforma costituzionale prosegue la repressione dei media. Ma Erdogan pare temere la sconfitta e si rivolge ai kurdi: «Votate sì, sono io il gua[...]
Il sindacato della stampa si mobilita contro le condanne dei vertici. Alla carenza dei beni alimentari ora si aggiunge quella di medicinali. I media parlano di un negoziato con i F[...]
Maxi processo per 293 persone accusate di aver tentato di assassinare il presidente egiziano, il principe ereditario saudita, cinque giudici e per diversi attacchi nella Penisola d[...]
Il rapporto di Jato indica un numero minore di violazioni rispetto al 2015, ma un aumento delle detenzioni e i divieti a coprire certi eventi. La repressione morde ancora, ma con s[...]
Tre giornalisti arrestati al Cairo per aver chiesto opinioni sull'austerity di al-Sisi. Hossam Bahgat insignito del premio Politkovskaja, mentre nel paese aumenta la repressione co[...]
Di nuovo arrestato Ahmet Altan, a 24 ore dalla scarcerazione. Resta in prigione il fratello Mehmet. Altro processo per Dundar e Gul. Ankara è il primo paese al mondo per giornalis[...]
Nella notte le forze armate hanno compiuto un raid nella sede della stazione al-Sanabel, sud della Cisgiordania[...]
Parla il giornalista del quotidiano Hurriyet Yusuf Kanli: «Il timore adesso è che la campagna di arresti di massa si allarghi ai reporter». Sono già 18 le agenzie web oscurate da v[...]