logo


L’attentato dello “Stato Islamico” è avvenuto sabato nella provincia di Deir Ezzor. Attacchi bomba anche nell’irachena Kirkuk (almeno 5 morti) da poco tornata sotto il controllo di[...]
Alta tensione tra il governo centrale e la regione autonoma del Kurdistan. Le esportazioni kurde di greggio sono crollate di due terzi. E ora arrivano anche gli uomini di al-Sadr[...]
Questa mattina l’esercito iracheno ha preso la base aerea K1, una raffineria e una zona industriale. Peshmerga dispiegati a difesa della città contesa, dove si armano anche i civil[...]
Baghdad taglierà il budget alla città contesa con Erbil. Mandati d’arresto per gli organizzatori del referendum kurdo sull'indipendenza. Lievitano i prezzi di pistole e granate[...]
La città multietnica e ricchissima di greggio è lo specchio delle tensioni interne all’Iraq. Dopo l’arabizzazione di Saddam e la kurdizzazione di Erbil, si prepara alle conseguenze[...]
Hayat Tahrir al-Sham ha ieri lanciato un ampio attacco contro le truppe dell’esercito siriano. A fianco dei jihadisti ci sono anche i “moderati” dell’Esercito siriano libero. Tensi[...]
Il voto referendario è fissato per il prossimo fine settimana. L’opposizione delle forze internazionali potrebbe però portare ad un rinvio o alla cancellazione[...]
No secco dei parlamentari al referendum del 25 settembre nel Kurdistan iracheno. Ma Erbil tira dritto e con il suo presidente Barzani annuncia la legittimità del voto anche nella c[...]
Rapimenti, esecuzioni e gas: così lo Stato Islamico "difende" la sua roccaforte. Baghdad smentisce il Pentagono: nessun accordo con la Turchia. La Russia accusa gli Usa: bombardato[...]
Terminato l’attacco alla città contesa a sud est di Mosul: lo Stato Islamico trasforma la sua strategia, da statuale a destabilizzante, e cerca di distogliere l’attenzione su[...]