logo


A rivelarlo è stata ieri la ong Afte. Le prime chiusure erano iniziate lo scorso 24 maggio. Tiene banco, intanto, la cessione ai sauditi delle isole di Sanafir e Tiran: gruppi d’op[...]
Le difficoltà economiche spingono il regime a inasprire le misure contro le proteste [...]
Tre anni di carcere comminati a 32 operai del cementificio Torah. Erano in presidio permanente da 55 giorni, fino all'attacco della polizia del 22 maggio. L'Ilo inserisce Il Cairo [...]
Si accende la crisi tra Doha e il resto del fronte sunnita: stamattina l’Egitto ha chiuso i propri cieli, seguiranno Bahrain e Arabia Saudita. E dagli Emirati Arabi non passa più l[...]
La polizia attacca il presidio dei lavoratori, in mobilitazione da anni, del cementificio Torah del gruppo tedesco HeidelbergCement. Il regime di al-Sisi detiene centinaia di lavor[...]
Terzo giorno di raid sulla città libica, controllata per metà dagli islamisti del Consiglio della Shura e per metà da Tobruk. Che ammette: l’operazione è stata coordinata con il no[...]
Ieri il presidente egiziano al-Sisi ha ratificato un provvedimento che limiterà le organizzazioni non governative locali e straniere. Pene fino a cinque anni di carcere e multe fin[...]
Il presidente al-Sisi ordina di bombardare Derna dopo l’uccisione di 29 persone a El-Minya. Proteste dei libici: sarebbero state colpite zone densamente abitate[...]
Presidi e sit-in stanno facendo emergere una nuova leadership, ma non esistono ancora strutture stabili. Il governo parla di dialogo, ma poi opta per le misure dell'Fmi[...]
L’attentato stamane nel governatorato di Minya. Tra le vittime ci sarebbero molti bambini. Secondo alcuni testimoni, 8-10 miliziani a bordo di tre Suv avrebbero affiancato il bus c[...]