logo


8 MARZO. All'ottenimento di un'occupazione che permette di mantenere la famiglia in patria corrispondono condizioni di vita umilianti che inducono molte a tentare la fuga dal dator[...]
Il movimento islamico esprime "gratitudine" nei confronti della Turchia ma l'intesa tra Tel Aviv e Ankara, che non modifica la condizione di Gaza, alimenta lo scontro ai vertici di[...]
1.4 milioni di persone vivono in città-dormitorio, ammassati in stanze piccole e sporche, dove restano schiavi del sistema di garanzia della Kafalah[...]
Various reports highlight a worrying increase of arms sale in the region. US and Saudi Arabia champion exports and imports respectively, UAE and Turkey follow. Arms race and its vi[...]
Diversi rapporti evidenziano un aumento preoccupante del traffico d’armi nella regione. La corsa agli armamenti rende sempre più chiara la polarizzazione in atto[...]
L’apertura di una base turca in territorio qatariota influirà sullo scenario regionale. Dal‘neo-ottomanismo’ di Erdogan alla quarta potenza NATO nel Golfo e dal potenziamento dell’[...]
Il 18 gennaio i due principali leader dei cristiani libanesi, dopo essersi combattuti, anche con le armi, per 30 anni, hanno raggiunto un accordo per il nuovo presidente atteso da [...]
Il mondo applaude gli Emirati, fautori di un nuovo pacchetto di norme contro le frodi nei contratti di lavoro. Mistero su come i migranti potranno impugnare il contratto o rivolger[...]
Diecimila soldati delle petromonarchie inviati nel paese, Egitto e Sudan ne manderanno altre migliaia. L’obiettivo è accerchiare la capitale, ma il conflitto rischia di diventare c[...]
Il nuovo contingente inviato dopo l'attentato di venerdì, in cui sono morti 45 soldati di Abu Dhabi, 10 di Riyadh e 5 di Doha. Il Golfo si prepara a schiacciare la ribellione Houth[...]