logo


Nel novembre di sette anni fa manifestazioni di piazza chiedevano riforme e le dimissioni del primo ministro: un gruppo di manifestanti entrò nel parlamento[...]
Tel Aviv tiene i suoi uomini pronti ad intervenire anche se ritiene che la mediazione tra Hamas e l’Egitto (che apre Rafah per un messe) dovrebbe mantenere la situazione relativame[...]
Si apre oggi la Conferenza internazionale per la ricostruzione del paese. Presenti 70 Stati e 1.850 aziende straniere. Gli Usa si defilano a metà, l’Italia punta su energia e resta[...]
I tre giganti petroliferi mondiali parteciperanno all’espansione del 30% della produzione di gas di Doha. Fallisce la mediazione del Kuwait[...]
Si accende la crisi tra Doha e il resto del fronte sunnita: stamattina l’Egitto ha chiuso i propri cieli, seguiranno Bahrain e Arabia Saudita. E dagli Emirati Arabi non passa più l[...]
8 MARZO. All'ottenimento di un'occupazione che permette di mantenere la famiglia in patria corrispondono condizioni di vita umilianti che inducono molte a tentare la fuga dal dator[...]
Al crescente malcontento della popolazione per il numero di stranieri nel Paese, il Governo risponde con restrizioni e servizi per soli kuwaitiani. [...]
Il paese, alleato saudita che ospita il negoziato tra Houthi e governo, lancia un ultimatum: 15 giorni per trovare una base di accordo o il dialogo è chiuso[...]
Il fallimento dei negoziati di Doha non ha portato la crisi dei mercati che in molti si sarebbero aspettati. Le fratture politiche si sono presentate, invece, in tutta la loro ampi[...]
Commando semina terrore tra i turisti sulla spiaggia tunisina di Sousse e un kamike che si fa saltare in aria in una moschea sciita nella capitale kuwaitiana[...]