logo


Mercoledì 46 migranti sono annegati nel Golfo di Aden. Ogni mese in 7mila si imbarcano dal Corno d’Africa per lo Yemen: ad attenderli il conflitto saudita[...]
Il 17 dicembre cadeva il secondo anniversario degli accordi di Skhirat che portarono alla nomina di Sarraj. A due anni di distanza la ricomposizione tentata sembra molto lontana[...]
INTERVISTA. Secondo il ricercatore israeliano, l’importazione di manodopera straniera “non avrebbe ai lavoratori di avanzare rivendicazione politiche”[...]
David Sheen, giornalista israeliano noto per le sue inchieste sul razzismo nel suo Paese, è stato recentemente in Italia con AssoPace per una serie di incontri pubblici[...]
Il disequilibrio libico e la lotta tra le diverse fazioni presenti nel Paese hanno in primo luogo un effetto diretto sulla popolazione locale con un peggioramento progressivo e rad[...]
Il premier Netanyahu ha trovato il modo per aggirare la sentenza della Corte Suprema che vieta le espulsioni degli africani richiedenti asilo senza il consenso dei Paesi di destina[...]
Alimentata dai proclami anti-migranti di Netanyahu e della destra cresce la rabbia degli abitanti dei quartieri poveri di Tel Aviv contro eritrei e sudanesi[...]
Il governo Gentiloni, dopo aver archiviato il caso del ricercatore italiano assassinato al Cairo, spera che Abdel Fattah el Sisi agisca per favorire gli interessi italiani in Libia[...]
Niger paese di transito ma anche di origine: quarto produttore al mondo di uranio, ma tra i più poveri. Il governo reprime i trafficanti che cercano vie alternative[...]
La Corte Penale Internazionale annuncia di voler aprire un'indagine su abusi e violenze strutturali subiti dai rifugiati subsahariani nel paese nordafricano[...]