logo


Ieri i funerali delle vittime dell'attentato suicida di domenica alla cappella di San Pietro e Paolo. Il presidente rivela l'identità dell'attentatore ma non fa cenno alla sua affi[...]
Il sindacato della stampa si mobilita contro le condanne dei vertici. Alla carenza dei beni alimentari ora si aggiunge quella di medicinali. I media parlano di un negoziato con i F[...]
Invalidata stamane una delle due condanne di carcere a vita contro il leader della Fratellanza: aver fatto spionaggio a favore di Iran e Hamas. Niente pena di morte per altri 16 im[...]
La Corte di Cassazione ordina un nuovo processo. Così si evita il rischio di sollevazioni dei Fratelli Musulmani in un periodo di grave crisi economica[...]
Nessun sorpresa dal voto del 20 settembre. La Fratellanza diventa il principale gruppo parlamentare ma ottiene un numero di seggi inferiore a quello indicato dai sondaggi[...]
Quattro milioni di giordani sono chiamati oggi a rinnovare il Parlamento ma la legge elettorale blinda la vittoria dei candidati vicini al regime. Unica incognita sono i risultati [...]
Il film del regista Mohamed Diab racconta il golpe del 3 luglio 2013 e lo scontro tra i sostenitori dei Fratelli Musulmani e le forze di sicurezza. Ha avuto successo all’este[...]
Tamer Wageeh, attivista, nell’anniversario del colpo di Stato di al-Sisi del 2013: «Dall’aprile scorso in piazza le nuove e diverse opposizioni al militarismo neoliberale del regim[...]
«Ammazzato come un egiziano», dicono gli attivisti. Perché al Cairo di tortura si muore e solo i racconti dei sopravvissuti riescono a dare la misura delle violazioni nelle prigion[...]
Il giornalista egiziano Karem Yehya fa luce sul problema delle centinaia di "desaparecidos" egiziani. Un fenomeno quasi inesistente sotto Mubarak, ma che ha raggiunto oggi cifre sp[...]