logo


I rappresentanti delle due parti, e di altre forze politiche, sono rimasti riuniti per tre giorni a Mosca. Le intese prevedono la convocazione del Consiglio Nazionale Palestinese c[...]
Il 2016, in Palestina, si è caratterizzato per la lotta dei prigionieri contro la “detenzione amministrativa” (senza processo), per la rinnovata cooperazione di sicurez[...]
Un tribunale di Ramallah condanna il leader in esilio a 3 anni di reclusione, ma sorgono sospetti su una regia di Abu Mazen per allontanare il rivale[...]
The newly elected members of Fatah’s Central Committee failed to appoint a vice president, as controversy surrounds imprisoned leader Marwan Barghouti, who received the highest num[...]
In esclusiva le foto del campo profughi a Sidone, teatro nella notte di duri scontri tra il partito palestinese e il gruppo di Bilal al-Bader[...]
Marwan Barghouti, il Mandela palestinese, e sua moglie Fadwa ottengono la maggior parte dei consensi negli organismi dirigenti di Fatah. Il movimento però non si è rinnovato[...]
Abu Mazen ieri è stato rieletto alla testa del Fatah. Ma se il leader si rafforza nel suo movimento riunito a congresso a Ramallah, nelle strade dei Territori occupati non accade [...]
I sondaggi sono un’industria crescente, ma invece di cambiare un sistema disfunzionale, i risultati sono spesso usati come mero strumento politico[...]
Asem Khalil discute i cambiamenti minimi nella governance che l'Ap ha compiuto dopo Oslo e il mantenimento dello status quo, un sistema istituzionalizzato di apartheid e non-soluzi[...]
Asem Khalil discute i cambiamenti minimi nella governance che l'Ap ha compiuto dopo Oslo e il mantenimento dello status quo, un sistema istituzionalizzato di apartheid e non-soluzi[...]