logo


L'inchiesta della tv americana rivela che le armi Usa sono finite anche nelle mani dei ribelli Houthi. L'accaduto viene indagato dal Pentagono ma Trump, con ogni probabilità, prefe[...]
Esplosione in volo, sei morti e decine di feriti. Tra loro i vertici dell'esercito e dell'intelligenge del governo ufficiale[...]
Entrato in vigore ieri il cessate il fuoco, ma si registrano scontri sporadici. Da oggi l'Onu dovrebbe monitorarne la tenuta. Alzano la voce i separatisti meridionali, esclusi dai [...]
Con un 56 a 41 passa la risoluzione di Sanders e Lee che chiede la fine del coinvolgimento Usa nella guerra in Yemen. Ora la palla alla Camera che dopo il midterm è a maggioranza d[...]
I ribelli sciiti e il governo yemenita sostenuto dall’Arabia Saudita hanno raggiunto ieri un accordo che potrebbe portare ad un clima più distensivo in vista dei negoziati politici[...]
Prosegue il dialogo intra-yemenita in Svezia, seppure resti lontana la soluzione politica, impossibile senza un cambio di rotta della comunità internazionale[...]
Si apre oggi senza il principe qatariota Sheikh Tamim il vertice del Consiglio di Cooperazione del Golfo. Al centro i rapporti tra Riyadh e Qatar. Il principe saudita Mohammed Bin [...]
Si è aperto ieri il dialogo tra ribelli Houthi e governo filo-saudita che si presenta in Svezia con un «no» a compromessi su Hodeidah. Nei giorni passati si erano profilate apertur[...]
YEMEN. Delegazioni in Svezia per i colloqui di pace[...]
Il caso Khashoggi e l’indebolimento della figura di Mohammed bin Salman, dall’Europa al Congresso Usa, facilitano l’iniziativa dell’Onu intenzionata a giungere stavolta a un vero d[...]