logo


Il leader dell'Isis sarebbe riparato in Siria dopo gli arretramenti del gruppo dovuti all'avanzata di Baghdad a Mosul. Ma mantiene il controllo di ingenti risorse[...]
L’offensiva contro la “capitale” siriana dell’autoproclamato Stato Islamico è stata annunciata ieri dalle Forze democratiche siriane. Una battaglia “necessaria” secondo la Francia [...]
Rallenta ma continua l'avanzata delle truppe regolari irachene. Si teme per i civili, vittime dei combattimenti e delle vendette delle milizie[...]
La sconfitta dell’esercito siriano a Palmira si aggiunge a quella, rovinosa, dell’esercito iracheno a Ramadi, conquistata nei giorni scorsi dallo Stato Islamico. della [...]
Intervista di Nena News allo scrittore e ricercatore iracheno Rashid Al Khayun: "Lo Stato Islamico trova nelle divisioni interne la forza per crescere".[...]
Ieri al calar del sole è scaduto l'ultimatum dello Stato Islamico per lo scambio di prigionieri con Amman. Non si hanno ancora notizie del pilota giordano e del giornalista giappon[...]
In un nuovo video due ostaggi giapponesi: chiesti 200 milioni di dollari. Il califfo, scampato ad un raid, punisce Mosul: 13 adolescenti trucidati per un match in tv.[...]
Lo Stato Islamico ha raddoppiato i territori sotto la propria influenza: un terzo del paese sotto al-Baghdadi, che ne ha strappato il controllo alle opposizioni rivali.[...]
Proclamata la nascita dello Stato Islamico di Qalamoun, al confine con la Siria: oltre mille miliziani di Isis e al-Nusra dettano legge, assordante l'assenza dello Stato.[...]
Pubblicato il budget 2015 dell’Isis: una ricchezza da 2 miliardi di dollari che fa tremare gli ex alleati del Golfo. Obiettivo, il controllo dei territori occupati.[...]