logo


Nuovi scontri tra le forze fedeli al nipote dell’ex dittatore, ora alleato saudita, e i ribelli Houthi. Esposto penale contro i vertici di Rwm e autorità italiane per complicità ne[...]
Parla l’analista saudita Ali al-Ahmed, dopo l'uccisione dell'ex dittatore Saleh: «Il paese è cambiato, le logiche tribali non valgono più»[...]
Notti di bombardamenti sulla capitale dello Yemen dopo l'uccisione dell'ex dittatore per mano Houthi. Ma in migliaia scendono in piazza contro l'aggressione saudita[...]
Ucciso «per tradimento» dai ribelli Houthi dopo giorni di scontri a Sana'a e 125 morti. L'ex presidente era da un anno in contatto con Emirati arabi e Arabia saudita[...]
Un video pubblicato poco fa mostrerebbe il cadavere dell'ex presidente yemenita. Decine di vittime negli scontri tra gli ex alleati houthi e i sostenitori di Saleh. Gueterres (Onu)[...]
Situazione tesa a Sana’a dove gli scontri tra gli ex alleati ha causato sabato sera la morte di tre persone. La coalizione saudita si difende dal massacro di venerdì (14 civili ucc[...]
Colpito un hotel: 60 morti. Oggi sit-in contrapposti tra (ex) alleati: Houthi contro Saleh. Archiviato anche l’asse tra presidente Hadi e secessionisti, mentre Riyadh pensa all’exi[...]
Con gli Houthi assediati economicamente, i costi umani del prosciugamento delle fonti di entrata del gruppo ribelle sono più alti di quanto gli yemeniti possano permettersi[...]
La decisione è stata presa dopo il rifiuto dei ribelli houthi di accettare il piano dell'Onu che prevede il loro ritiro dalle aree occupate e la consegna di armi [...]
Secondo gli uomini dell'ex presidente Saleh (vicini agli houthi), il rinvio è dovuto al mancato rispetto del cessate il fuoco da parte di Riyad. Ma i lealisti di Hadi attaccano: "s[...]