logo


Dopo Cagliari e Napoli, anche la Sicilia ha accolto la coalizione di navi che proverà a rompere simbolicamente il blocco navale imposto da Israele sulla Striscia[...]
A destare rabbia in Israele è stata la dichiarazione congiunta con il premier polacco Morawiecki che di fatto esonera i polacchi da qualsiasi responsabilità per l’Olocausto. Duro l[...]
Il raid ha preso di mira alcuni depositi di armi nel distretto di Kissweh (a sud della capitale) uccidendo alcuni membri delle Guardie rivoluzionarie iraniane. Tel Aviv non conferm[...]
Ieri le forze di polizia della Striscia hanno ucciso i due presunti responsabili dell’attacco al premier palestinese avvenuto la scorsa settimana. Negli ultimi giorni il presidente[...]
Il premier nega le accuse e tira dritto: “La coalizione governativa è stabile, continueremo a lavorare per il bene dei cittadini israeliani”. I laburisti parlano di “epoca Netanyah[...]
Il premier Netanyahu propone di smantellare l’Unrwa, il ministro dell’Istruzione Bennet preferisce una “Gerusalemme unita, ad un accordo di pace”. Lieberman, titolare del dicastero[...]
Conversazione telefonica “molto cordiale” ieri tra il neo presidente statunitense e il premier israeliano durante la quale si è discusso del nucleare iraniano e della questione pal[...]
Le nomine del conservatore David Friedman a consigliere per gli affari americani con lo stato israeliano e del generale James “Mad Dog” Mattis a segretario della difesa, denotano u[...]
Il ministro Bennett ottiene il voto favorevole del governo alla sua proposta di riconoscimento retroattivo degli avamposti ebraici in Cisgiordania, illegali anche per la legge isra[...]
La bozza è stata votata ieri dalla Commissione ministeriale israeliana per la legislazione. Per diventare legge dovrà passare tre volte alla Knesset. Il governo, con pieno sostegno[...]