logo


Al Conservatorio di Gaza i giovani suonano per esercitare i loro diritti: all’educazione, al gioco, all’espressione. Il racconto di Cultura è Libertà, associazione italiana che sos[...]
La cantante, musicista, compositrice di Nazareth è morta sabato all'età di 51 anni. «Io canto la libertà per coloro che lottano per la libertà‎»[...]
Tra il rap politico e i grandi maestri, un gruppo di giovani cerca una terza via: ritornare alle origini del suono per riprendersi l'arte, prigioniera dell'occupazione israeliana[...]
La 21enne Shyma è stata ieri condannata da un tribunale del Cairo per il suo controverso video musicale “Ho dei problemi”. La sentenza – contro la quale l’artista potrà fare ricors[...]
Dopo tre anni di occupazione Isis con clandestinità e stazioni «pirata», riaprono i negozi di dischi, i tassisti accendono la radio e il violino di Ameen ritorna a suonare[...]
Attraverso i brani del siriano Samer Saem el-Dahr (in arte Zimo), il connubio tra sonorità passate e timbri marcatamente contemporanei rappresenta un fattore che può risultare estr[...]
Successo mondiale per la band libanese  che nei testi dei suoi brani offre ampio spazio anche al tema dell’omosessualità e dei diritti civili  di Cecilia D’Abrosca Roma[...]
Nella traccia "The Holy Land" l'artista Plaza mostra la vita tra Palestina e Israele, le tre religioni, l'assenza di pace e giustizia. Guarda il video.[...]
Una band che viaggia "in direzione contraria": mescola rock, jaz, blues e reggae e tenta di risvegliare le coscienze sopite da un'occupazione lunga sei decenni.[...]
Il progetto musicale di Omar Siakhene aka El 3ou, musicista della città algerina di Boumerdès: la tradizione algerina si mescola con i ritmi del trip hop[...]