logo


Il nuovo esecutivo nasce “già in salita” perché avrà 30 giorni di tempo dalla sua formazione per firmare la propria legge finanziaria, con l’obiettivo di dare un deciso rilancio al[...]
Il vertice per lo Sviluppo Economico e Sociale che si apre oggi nella capitale libanese vede il boicottaggio di quasi tutti i capi di stato arabi. Damasco rinuncia a sua volta. Die[...]
Tra i 55mila e i 90mila profughi hanno lasciato il paese, spesso costretti dalle politiche del governo o l'ostilità della società. Peggiorano le condizioni: 20 aborti ad Arsal per [...]
A tre anni dal movimento You Stink, nel paese dei cedri privati e associazioni mettono una pezza all'immobilità del governo la cui sola soluzione è un inceneritore[...]
Reportage dalla capitale più liberal del mondo arabo: «Nuove tasse, prezzi alti, turisti che non arrivano come prima: sono questi i problemi che ci occupano la mente»[...]
Oggi nei campi profughi palestinesi di Sabra e Chatila si è commemorato il massacro, quando le milizie falangiste libanesi coperte dall'esercito israeliano uccisero migliaia di civ[...]
Sono trascorsi 36 anni dall’eccidio nei campi profughi palestinesi Sabra e Chatila. Dal 2000 ogni settembre il Comitato fondato da Stefano Chiarini torna in Libano, per non dimenti[...]
La stampa araba femminile fa la sua irruzione tra la fine del diciannovesimo e l’inizio del ventesimo secolo. Il Cairo si afferma come centro dei diffusione delle pubblicazioni gio[...]
Il ministro della Difesa israeliano afferma che le tensioni crescenti lungo il confine nord potrebbero portare ad un conflitto, nel quale Israele potrebbe prendere in considerazion[...]
LIBANO/PALESTINA. Un incontro con Roy Dib, uno dei trenta artisti libanesi della mostra che si è aperta il 15 novembre al Maxxi: «Home Beirut»[...]